La parola Runa significa sussurro, segreto, mistero: ancora oggi nella lingua tedesca il verbo raunen significa sussurrare.

Esistono diversi alfabeti runici: quello qui usato è chiamato "Older Futhark" (dalla sequenza delle prime 6 lettere che lo compongono: Fehu, Ur, Thurs, Ansuz, Raido e Kenaz), detto anche Futhark germanico o vichingo, che contiene 24 simboli più una runa Vuota.

Alcuni di questi simboli hanno un doppio verso di estrazione che porta a 40 le rune oracolo, cioè le possibili risposte. Nel menù laterale sono elencate in ordine alfabetico.

Bene ricordare che le rune - e gli strumenti di divinazione in genere -  non parlano del futuro (non esiste) ma sempre del momento attuale: se in questo momento nel terreno è nascosto un bulbo di tulipano in futuro nascerà una pianta di tulipani e non un cespuglio di rose.

La lettura on line utilizza un programma ad estrazione casuale (random) delle rune. Non è quindi possibile il consulto off line.

Per approfondire: www.wikipedia.rune , www.runezen.it, www.stevenforrest.com.

indietro